Mentre Tappei Nagatsuki scriveva il terzo arco di Re:ZERO aveva in testa due frasi che Subaru avrebbe detto

Diamo uno sguardo a cosa ha scritto su Twitter Nagatsuki durante la pubblicazione della director's cut di Re:ZERO

Re:ZERO -Starting Life in Another World-

 

Durante la trasmissione della Director’s Cut di Re:ZERO -Starting Life in Another World-, da gennaio ad aprile, l'autore Tappei Nagatsuki della light novel ha commentato su Twitter ogni episodio dopo la sua uscita. Anche se ha parlato molto riguardo quanto fosse emozionato nel vedere l'ultimo vestito indossato da Emilia, ha spesso discusso di alcuni dietro le quinte relativi alla prima stagione. Grazie a questo articolo sarà possibile scoprire dei dettagli sulla creazione della serie, come le scene preferite dell'autore e cosa è cambiato dai libri allo schermo.

 

 

Attenzione, in questo articolo sono presenti spoiler della prima e della seconda stagione di Re:ZERO -Starting Life in Another World- e la numerazione degli episodi corrisponde a quella della Director’s Cut.

 

Re:ZERO -Starting Life in Another World-

 

Uno degli aspetti di cui più Nagatsuki parla nei suoi tweet è il character design. Ha spesso parlato di quanto ami il fatto che Emilia cambi frequentemente d'abito durante tutta la serie e che è stato "sfarzoso" e "una gioia per gli occhi" vederlo accadere tanto spesso, in particolar modo in Memory Snow in cui le cameriere indossano la tenuta invernale. Il suo completo preferito di Emilia è il pigiama che indossa nel quinto episodio e lo ha chiamato "il vestito più carino della serie", non gli si può dar torto.

 

Roswaal è il personaggio per cui il team ha lavorato più tempo, per assicurarsi che la transizione da illustrazione ad anime fosse perfetta. È perfettamente plausibile dato il livello dei dettagli del personaggio. Nagatsuki ha scherzato sul fatto che "persino ora" stanno ancora discutendo sul design dei questo personaggio, durante la produzione della seconda stagione. L'autore ha anche puntualizzato nell'episodio 3 che il corpo di Roswaal è "inaspettatamente tonico per un mago".

 

Re:ZERO -Starting Life in Another World-

 

Nello stesso episodio, Nagatsuki era preoccupato per come Emilia potesse pronunciare "parole straniere". L'autore ha parlato in questo contesto delle parole straniere che i giapponesi usano. Subaru è cresciuto in Giappone, circondato dalla versione locale di molte parole estere, far conoscere queste parole a qualcuno che non le ha mai sentite prima, anche se tecnicamente parlano una diversa lingua, poteva essere arduo. Anche io ho problemi a venirne a capo.

 

La parola in questione era "date" (appuntamento). In giapponese la parola è pronunciata (con un'approssimazione dall'inglese) "dehtoe" e scritta "deeto". C'è stata una lezione di storia sul perché la pronuncia sia diversa dalla forma scritta, ma non ci addentreremo ora in questo argomento. Le orecchie fatate di Emilia non avevano mai sentito il suono della parola "date". Nagatsuki si è sentito "molto soddisfatto" quando Emilia ha risposto con "deito" a Subaru, è sembrato persino più carino a posteriori.

 

Parlando di pronuncia... in Memory Snow, per la versione in inglese del monologo all'inizio dell'OVA, è stato chiesto al doppiatore Yusuke Kobayashi di parlare "come se non sapesse leggere" o parlare correttamente inglese. Nagatsuki ha riflettuto su quanto fosse divertente la cosa, dato che Kobayashi ha studiato oltreoceano e dunque "avrebbe potuto pronunciare bene quella parte". 

 

Re:ZERO -Starting Life in Another World-

 

Nell'episodio 12 in cui Subaru viene posseduto da Petelgeuse, Nagatsuki ha detto che Kobayashi era "stremato" per il fatto di aver doppiato entrambi i personaggi. Sembra che a Kobayashi non fosse stato detto molto sul personaggio, o sul cambio di personaggio in questo caso, prima della registrazione dunque gli è stato necessario un po' di tempo per abituarsi al ruolo. Ma quando Kobayashi è entrato nel ruolo, secondo Nagatsuki "è stato spettacolare". Si è chiesto "c'è un pulsante dentro di lui?" e ha affermato "Che esibizione".

 

Nagatsuki ha detto che la possessione di Subaru era stata già anticipata quando il protagonista è stato ucciso da Puck ed è morto urlando come un pazzo.

 

Re:ZERO -Starting Life in Another World-

 

Sempre nei tweet, l'autore ha ringraziato lo staff per aver dato vita al suo lavoro. Quando si cercava dove tagliare per i limiti di tempo, la scena della promessa tra Subaru e Rem nell'episodio 5 è rimasta in forse finché il produttore Tsunaki Yoshikawa non si è impuntato per tenerla.

 

Nagatsuki ha detto infatti che Yoshikawa "lavora con tutto se stesso" per accertarsi che molti dei dettagli dei libri rimangano nell'anime per i fan, "salvando" alcuni momenti dall'oblio. Questo vale anche per alcuni istanti della seconda stagione.

 

Re:ZERO -Starting Life in Another World-

 

Lo stesso vale per scene aggiunte nell'anime e non presenti nei libri, il passato di Rem e Ram è interamente stata aggiunta nell'anime per far capire meglio al pubblico il "legame da sorelle" che condividono. Nagatsuki ha detto che lo sceneggiatore Masahiro Yokotani e lui stesso hanno avuto una "discussione insensata" su cosa il barbaro rabbit dovesse essere, senza giungere a una conclusione.

 

Durante l'ottavo episodio, che è stato "un episodio commuovente" per Nagatsuki da vedere, Ram si trova in un posto diverso rispetto al libro e ciò che avviene è stato aggiunto appositamente nell'anime. Nagatsuki ha riflettuto sul fatto che "avrebbe dovuto metterlo nella storia originale". Aveva timore su come l'episodio sarebbe uscito, ma non avrebbe dovuto esserlo perché trova che "lo staff della serie ha davvero mostrato la sua abilità".

 

Re:ZERO -Starting Life in Another World-

 

Uno degli aspetti più interessanti della prima stagione di Re:ZERO -Starting Life in Another World- è che l'autore ha detto di aver scritto tutto il terzo arco solo per arrivare a far dire due frasi a Subaru. Le due frasi sono: "Io odio me stesso" (nelkl'episodio 10) e "Ti amo, Emilia" (nell'episodio 13). Scomporre la crescita del protagonista durtante l'arco in questi due blocchi gli ha dato la possibilità di impostare l'intera storia del quarto arco, che corrisponde alla seconda stagione dell'anime.

 

I primi due episodi della seconda stagione di Re:ZERO -Starting Life in Another World- sono disponibili su Crunchyroll e gli altri giungeranno lo stesso giorno della messa in onda in Giappone. Speriamo che Nagatsuki ci regalerà altre perle come queste sul suo account Twitter.

 

Try Crunchyroll Premium Today!

 


 

Notizia originale di Daryl Harding

Otras noticias principales

0 comentarios
¡Sé el primero en comentar!
Ordenar por: