Japan Manga Alliance, per diffondere i manga all'estero

Joint venture di Animate e quattro dei maggiori editori per sconfiggere la pirateria con prodotti di alta qualità

 

La Japan Manga Alliance - gruppo composto da Kadokawa, Kodansha, Shueisha, Shogakukan e la catena di negozi Animate - ha annunciato di volersi espandere all'estero. Le cinque aziende hanno unito le forze in una joint venture che partirà stabilendo un negozio in Tailandia.

 

 

Lo scopo della JMA è fornire manga, anime e oggettistica di alta qualità direttamente nei mercati ancora non sfruttati, ma anche eliminare la pirateria con prodotti migliori che siano facili da acquistare legalmente dai fan tailandesi.

 

Oltre al mercato ufficiale che frutta dai 5 miliardi ai 6.5 miliardi di yen (da €37 milioni a €48,5 milioni) all'anno, la Tailandia ha un mercato nero che porta il totale stimato del giro d'affari tra i 15 e i 19 miliardi di yen (da €112 milioni a €141,8 milioni). 

 

 

Shingo Kunieda di Animate sarà rappresentante della Japan Manga Alliance che avrà base presso la sede centrale di Animate a Itabashi, Tokyo. La JMA intende partire con la vendita al dettaglio piuttosto che quella digitale. Se l'impresa avrà successo in Tailandia, si espanderà ad altri mercati.

 

Fonte:

Animeanime.jp

The Asahi Shimbun

Koi-Nya.net

 

Notizia originale di Paul Chapman, conduttore di The Greatest Movie EVER! Podcast e GME! Anime Fun Time.

Altre notizie importanti

0 Commenti
Puoi essere il primo a commentare!
Ordina per: