Una esposizione della Kyoto Animation mostra ciò che si è salvato dalle fiamme

I materiali erano conservati in un altro luogo


Il distretto Tawayamacho di Matsue, nella prefettura di Shimane, ospita una mostra di 70 materiali artistici della Kyoto Animation che sono scampati al rogo dello Studio 1, lo scorso mese. L'ingresso è libero e la mostra sarà situata nella libreria Imai Shoten Group Center, fino al 31 agosto.

L'esibizione è situata nella sezione STUDIO WONDER del negozio dove cinque pezzi originali sono in mostra con dei messaggi dei registi della Kyoto Animation. Il direttore dello STUDIO WONDER, Eriko Suzuki, ha detto al The Asahi Shimbun che la mostra era in programmazione prima dell'incendio doloso, ma che i materiali sono stati mandati dopo.

"Sono stato sorpreso quando i materiali sono giunti. Non sono stati bruciati, perché erano conservati in un altro luogo separato da quello in cui l'incendio è divampato" ha detto.

I visitatori possono affrire donazioni alla Kyoto Animation tramite una donation box nella mostra.

 

Un'altra mostra gratuita al Museum of Kyoto espone poster dei lavori della casa per tutto agosto.

La polizia della prefettura di Kyoto ha enunciato i nomi di 10 delle 35 vittime che sono morte per via dell'incendio.

Il 18 luglio alle 10:30 giapponesi un incendio doloso ha colpito l'edificio dello Studio 1, uccidendo 35 persone e ferendone altre 33. In cinque ore i dispositivi e i vigili del fuoco hanno estinto la maggior parte delle fiamme, ma l'incendio non è stato totalmente spento fino alle '6:20 del giorno successivo. La polizia ha arrestato il quarantunenne che ha utilizzato della benzina per iniziare l'incendio.

Fonte: Asahi Shimbun Digital tramite Livedoor News


Notizia originale di Lynzee Loveridge su AnimeNewsNetwork

Altre notizie importanti

1 commento
Ordina per: