Il presidente della Kyoto Animation: 27 delle 33 persone ferite sono tornate al lavoro

Hatta della KyoAni: l'uscita del film di Violet Evergarden è prevista per aprile


Hideaki Hatta, presidente della Kyoto Animation, ha tenuto una conferenza stampa a Kyoto, venerdì, in cui ha annunciato che 27 delle 33 persone ferite nell'incendio dello Studio 1 della compagnia sono tornate al lavoro.

 

Hatta ha affermato durante la conferenza che "fino al 18 luglio la Persona A, la Persona B e la Persona C erano tutte nella sede. E improvvisamente queste persone sono tutte morte. È incredibilmente dura psicologicamente". Ha aggiunto che "molti membri dello staff sono ancora estremamente stressati. Si parlano e si supportano a vicenda, affrontando il ritorno al lavoro. Stiamo lavorando con le istituzioni mediche per fornire supporto psicologico". Hatta ha detto che il numero di persone che si sono licenziate dopo l'incidente è davvero minimo.

Il presidente ha espresso la sua gratitudine per tutte le parole di chiunque nel mondo come i messaggi "Pray for KyoAni" e "hang in there" e anche per le donazioni che la compagnia ha ricevuto.

La città di Kyoto ha annunciato giovedì che il conto bancario che accetta le donazioni per conto della compagnia ha raggiunto i 2.915.460.000 yen (circa 26,8 milioni di dollari).

Hatta ha parlato anche del rallentamento subito dal film Violet Evergarden e del futuro Free! Il film è previsto per la prossima estate. Ha detto che la compagnia si sta impegnando per prima cosa per fare uscire Violet Evergarden nei cinema intorno all'aprile 2020. Poi, mentre lavora su questo, la compagnia sta anche pensando a cosa fare dopo.

Originariamente Violet Evergarden doveva uscire il 10 gennaio, ma Kyoto Animation ha annunciato il 6 settembre che il film è stato rinviato.

Il 18 giugno un devastante incendio ha arso l'edificio dello Studio 1 della Kyoto Animation. 70 persone si trovavano nello stabile in quel momento. 36 persone sono morte per via dell'incendio e 33 sono rimaste ferite. Inoltre un quarantenne che stava andando a lavorare in zona ha sofferto per l'inalazione dei fumi.

La polizia della prefettura di Kyoto ha arrestato un quarantunenne che ha provocato volontariamente il rogo usando del combustibile e sta investigando sul caso di incendio. L'uomo non è ancora in stato di arresto, perché ancora in ospedale per via delle ustioni. L'uomo sta inziando, grazie alla riabilitazione, a camminare e a parlare.

La Kyoto Animation vuole tenere un evento commemorativo per il pubblico il 3 e 4 novembre a Kyoto, ma ancora non si hanno i dettagli. La compagnia ha tenuto una commemorazione funebre privata a fine settembre per i familiari dei defunti, impiegati e feriti. Circa 250 persone hanno partecipato.

 

Fonti: Kyoto Shimbun, NHK News tramite Game Yoridori SubCul Midori Park


Notizia originale di Crystalyn Hodgkins su AnimeNewsNetwork

Altre notizie importanti

0 Commenti
Puoi essere il primo a commentare!
Ordina per: