I migliori 100 anime del decennio secondo la redazione di Crunchyroll (in numeri)

Ecco i dati riguardanti la lista dei 100 migliori anime del decennio secondo la nostra redazione

Top 100 Anime of the Decade

 

Con la fine del decennio, la redazione di Crunchyroll si è riunita per celebrare alcuni dei migliori anime che gli ultimi dieci anni ci hanno regalato (è possibile comunque trovare una lista qui). Mentre analizzavamo il responso, abbiamo anche voluto evidenziare alcuni dati interessanti dietro i titoli selezionati che hanno primeggiato nella lista. Alcuni dei risultati hanno sorpreso persino noi! Senza altri indugi, gettiamoci nei grafici!

 

 

Iniziamo analizzando anno per anno la lista:

 

Top 100 anime by year 

 

Il 2016 ha davvero dominato i nostri titoli preferiti del decennio, con anime di spicco come Mob Psycho 100My Hero Academia e Yuri!!! on ICE, solo per nominarne alcuni. Non sono certo di cosa sia accaduto nel 2015, ma sembra che tutti si stavano impegnando totalmente per rendere l'anno successivo spettacolare, dal punto di vista degli anime. Subito dopo arrivano gli anni 2013 (titoli davvero memorabili tra cui Attack on TitanFlowers of Evil e KILL la KILL) e 2018 (che ha visto la pubblicazione di anime come DEVILMAN crybabyA Place Further Than the Universe e Laid-Back Camp).

 

Ora guardiamo i generi:

 

Top 100 anime by genre

 

Azione, drammatico e commedia hanno davvero lasciato il segno! Malgrado io possa solo immaginare un titolo che li contenga tutti e nove: Pop Team Epic.

 

 

Ora diamo uno sguardo agli studi d'animazione che sono emersi nella lista:

 

Top 100 anime by studio

 

Amiamo davvero molto la Kyoto Animation da queste parti, con l'enormità di undici titoli! Davvero, se non avete visto ancora A Silent Voice, Nichijou o Sound! Euphonium, fate un favore a voi stessi. È davvero interessante che due studi legati a Masao Maruyama, MAPPA (Yuri!!! on ICE, Dororo, In This Corner of the World) e Madhouse (Hunter x Hunter, A Place Further Than the Universe, One-Punch Man), siano arrivati secondi.

 

 

Ultimo, ma non ultimo diamo uno sguardo alla fonte più comune da cui gli anime sono tratti:

 

Top 100 anime by source material

 

Non è soprendente il fatto che i manga siano la fonte principale della produzione dell'industria degli anime, con Made in AbyssPING PONG THE ANIMATION e Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba che hanno prevalso nella lista dei migliori 25. Ma anche i prodotti originali sono comparsi con una frazione molto solida di rappresentanti, con successi come SHIROBAKO, Puella Magi Madoka Magica, and Lupin the 3rd: The Woman Called Fujiko Mine nella lista.

 

Assicurati di aver segnato la data del dicembre 2029 per l'analisi di altri dieci anni di anime!

 

Cosa pensi della classifica della redazione di Crunchyroll? Cosa ti ha più sorpreso di questa analisi? Faccelo sapere nei commenti!

 

Try Crunchyroll Premium Today!

 

---

 

Kyle Cardine scrive per Crunchyroll. Puoi trovare il suo Twitter qui!

Altre notizie importanti

0 Commenti
Puoi essere il primo a commentare!
Ordina per: