Pubblico in lacrime all'anteprima del concerto americano di NieR

Eravamo lì e vi faremo sapere cos'è avvenuto durante il concerto a Chicago della NieR Orchestra

author header image

 

I fan di NieR sono abituati alle lunghe ed estenuanti attese. I giochi della serie NieR hanno sempre posto una grande importanza nella storia e nella costruzione dell'ambientazione, come punti cardine, con personaggi fantastici che sviluppano questi elementi e che donano un immenso peso emotivo alla sceneggiatura di questi titoli. Ma tutto questo è avviluppato da uno squisito nastro: la musica. Il compositore della serie, Keichii Okabe, ha forgiato due colonne sonore incredibili che sono in grado di indurre le lacrime persino dei più stoici fan di NieR anche con poche note chiave, richiamando alla mente le classiche scene dei giochi.

NieR Concert Key Image

 

Con l'annuncio dell'anno scorso del primo concerto in USA della NieR orchestra concert series, i biglietti sono stati terminati davvero rapidamente, ogni fan voleva la possibilità ascoltare le sue amate musiche suonate dal vivo. Abbiamo avuto modo di presenziare all'evento di Chicago e, non abbiate timori se non avete giocato ai giochi, non verranno fatti spoiler!


Getting ready!


Quando fece il suo debutto nel 2010, NieR era un gioco bizzarro che molti inizialmente snobbarono per la sua grafica non di qualità, controlli complessi e intricati e una meccanica datata. Una volta che i giocatori hanno scavato nella storia del gioco, comunque, hanno capito che si trattava di un'esperienza unica, con una storia  come non se ne trovano oggi nei giochi.


Con il lancio di NieR:Automata del 2018, molti altri fan sono stati introdotti alla serie con un sistema di gioco ben più raffinato, grazie alla collaborazione con la PlatinumGames. Quando è stato annunciato lo scorso anno che i fan avrebbero avuto la possibilità di ascoltare le musiche della serie fuori dal Giappone, l'esaltazione riguardante il concerto è esplosa e i biglietti sono stati venduti così rapidamente che altri show sono stati aggiunti alla tabella di marcia!


Brother Nier and Kaine

 

Nello scorso fine settimana, abbiamo avuto la possibilità di presenziare all'anteprima dello show al Rosemont Theatre ed è stata per noi una benedizione. I fan hanno affrontato il freddo per riunirsi e socializzare, alcuni erano vestiti in cosplay e completi a tema e altri ancora indossavano adesivi artigianali per celebrare l'esperienza. I fan hanno scattato foto e hanno parlato tra loro prima che lo spettacolo iniziasse alle 20:00, incollati sulle proprie poltrone dal canto armonioso di Emil per essere pronti allo spettacolo. È stato detto di non scattare foto e di non girare video (ma niente paura, noi avevamo il permesso!).


Prima che lo spettacolo iniziasse, Keichii Okabe si è rivolto al pubblico ringraziandolo per essere lì ed esprimendo la sua gioia di mangiare molta carne negli Stati Uniti e mostrando la sia felicità di vedere tanta gente lì per ascoltare la musica eseguita. Okabe ha rivelato che che la realizzazione video per NieR Replicant/Gestalt è stata una nuova creazione di Yoko Taro per il tour americano, dopo di che ha di nuovo ringraziato i presenti.


Emi Evans making us cry with her beautiful song


La prima metà dell'esibizione è stata dedicata a NieR Replicant/Gestalt, narrata con intervalli scanditi da diari video di Emil che parlava di vari elementi del gioco. Questa è la lista delle tracce della prima parte del concerto:


Snow in Summer

Song of the Ancients

Hills of Radiant Winds

Emil

Gods Bound by Rules

The Wretched Automatons

Grandma

Shadowlord

Ashes of Dreams

Kainé (cantata da Emi Evans)


Il pubblico era in estasi quando iniziavano i brani e le note cariche di emozione della storia fluivano dal video creato da Yoko Taro; quando Emi Evans è apparsa per cantare "Kainé" l'intera sala è esplosa in un applauso... seguito in breve tempo da un fiume di lacrime! L'incredibile prestazione di Evans ha portato il pubblico in delirio, si potevano sentire molti dei presenti singhiozzare, nel tentativo di nascondere le lacrime per il sentito finale della prima parte.


2B and 9S

 

Dopo una piccola pausa per ricomporsi, la voce di 2B è risuonata nell'auditorium facendo sapere ai presenti che la seconda parte era in procinto di iniziare. Questa è la lista dei brani della seconda parte, composta da una selezione di brani tratti da NieR: Automata suonati in questo ordine:


City Ruins

Amusement Park

A Beautiful Song

Alien Manifestation

The Tower

Dependent Weakling

Bipolar Nightmare

Mourning

The Sound of the End

Weight of the World (cantata da Emi Evans)


Come la prima parte, questo set è stato intervallato da parti narrate da 2B con tanto di spezzoni del gioco e da immagini uniche che hanno accompagnato l'esibizione. Quando Evans è tornata sul palco per cantare "Weight of the World" i presenti sono annegati di nuovo nelle lacrime, indotte dall'esibizione impeccabile di questa potente canzone. Tutto ciò ha portato a una standing ovation per la cantante e per l'intera orchestra, per il loro lavoro durante tutto l'evento. Ma non era tutto finito, ancora perchè è comparso un ospite d'onore: Yoko Taro in persona!


Comparso sul palco con la sua famigerata maschera, il creatore della serie si è unito a Keichi Okabe e al produttore della serie, Yosuke Saito, per ringraziare la folla. Il team creativo dietro a NieR ha lasciato intendere che potrebbero esserci altri concerti negli Stati Uniti dicendo: "Forse... torneremo!" dopo la seconda performance di sabato. Mentre i creatori si allontanavano dal palco, l'orchestra ha iniziato la canzone finale "Dark Colossus".

Take a bow, everyone!

 


 

Try Crunchyroll Premium for FREE!

 

----

Notizia di Nicole Mejias

Altre notizie importanti

0 Commenti
Puoi essere il primo a commentare!
Ordina per: