Final Fantasy VII Remake parte 2: gli sviluppatori stanno lavorando al gioco separatamente

Il produttore Yoshinori Kitase e il co-regista Naoki Hamaguchi hanno recentemente parlato dei nuovi aggiornamenti

Final Fantasy VII Remake

 

Se hai finito la prima parte del gioco Final Fantasy VII Remake, potresti avere qualche domanda in più rispetto a quando lo hai iniziato. Il produttore Yoshinori Kitase e il co-regista Naoki Hamaguchi hanno parlato al The Guardian riguardo lo sviluppo della seconda parte del gioco e anche dei problemi relativi agli effetti della pandemia in atto.

 

Dopo una serie di domande a cui non hanno potuto rispondere, tra cui il legame tra Cloud e Sephiroth e su quanto la storia divergerà da quella originale, l'intervista si è incentrata sul COVID-19. Kitase ha parlato di quanto fosse triste vedere chiunque fosse contagiato dal virus e di quanto nessuno di loro avrebbe mai immaginato che il gioco sarebbe stato pubblicato in una simile situazione.

 

Ha poi parlato del processo di sviluppo del gioco, di cui la seconda parte viene realizzata in smart working. Secondo Kitase questa condizione non fa lavorare lo staff al 100%, ma non impatterà in maniera pesante nel lungo periodo.

 

Kitase ha terminato la sua intervista dicendo che Final Fantasy VII Remake "spero possa alleviare lo stress di chi è costretto a viere in quarantena e che possa essere apprezzato, in questi momenti difficili".

 

 Questo è l'articolo completo.

 

Fonte: The Guardian

 

 

-------

Notizia originale di Joseph Luster

Altre notizie importanti

0 Commenti
Puoi essere il primo a commentare!
Ordina per: