Nightmare before Halloween (-12): attendendo la notte dei mostri oggi parliamo di vampiri

Vi terremo compagnia parlando di una creatura sovrannaturale al giorno, oggi è il turno del vampiro.

 

Il cielo è grigio e l'atmosfera si fa cupa, il vento fischia sinistro nell'attesa della festa più lugubre dell'anno: Halloween. Potevamo farci scappare l'occasione di parlarvi di alcune delle creature sovrannaturali che sono comparse nelle nostre serie? Ovviamente no. Certo, ho dovuto promettere a Hime una cena a base di zucca per avere la sua preziosa consulenza, ma le informazioni che mi ha dato non esito a dire che sono esaustive. Potrei cercare molte scuse per aver scelto il vampiro come prima creatura sovrannaturale di cui parlare, ma la verità è che io adoro questi figli delle tenebre.

 


Bloodivores

 

Il vampiro è una creatura presente nel folclore delle più disparate popolazioni e di ere davvero lontane tra loro. Ovviamente i tratti distintivi dei vampiri di Hollywood sono diversi da quelli della loro controparte cinese o di quella africana. Una cosa è certa, se nei miti di così tante popolazioni compaiono degli esseri che si nutrono dell'essenza vitale dei vivi per poter perdurare, significa che qualcosa di intrinseco nella natura umana teme questo stereotipo, ma al contempo ne è profondamente affascinato.

 


  Phantom in the Twilight

 

Le caratteristiche più iconiche che noi occidentali associamo al vampiro, dall'odio per le croci alla repulsione all'aglio, derivano da leggende alquanto moderne che provengono dall'Europa dell'est, principalmente dei primi del XVIII secolo, grazie alla letteratura. È infatti grazie a romanzi come Il Vampiro (John Polidori 1819), Carmilla (Sheridan Lefau 1872) e soprattutto l'immancabile Dracula (Bram Stoker 1897) che si è forgiato nel tempo l'immaginario immortale che ogni anno ispira tante storie e tanti personaggi.

 


GeGeGe no Kitaro

 

La genesi del vampiro però, nella sua più basilare forma di essere maledetto che si nutre della vita delle persone, è ben più antica. Lilith compare nella religione mesopotamica già nel terzo millennio avanti Cristo ad esempio ed è probabilmente uno degli archetipi che, col passare del tempo, hanno cambiato pelle nelle tradizioni popolari fino a giungere al vampiro.

 

Il vampiro si nutre di ciò che per la cultura che ha generato il suo mito contiene la vita, non necessariamente il sangue. Per i vampiri cinesi chiamati Jiangshi, la dieta è infatti a base di qi (o ch'i) che può infatti essere rubato persino tramite il respiro. Gli asanbosam africani hanno i denti di metallo e i piedi a forma di uncino e sono il terrore dei cacciatori che si avventurano tra gli alberi. Insomma a quanto pare il vampiro è onnipresente sia in ogni luogo che in ogni tempo. In effetti lo è anche nei media, tra videogiochi, film, serie, fumetti e anime.

 


 Phantom in the Twilight

 

L'impronta gotica del vampiro è presente nell'anime Noblesse, in cui il protagonista della storia è proprio un aristocratico essere molto vicino ai vampiri più conosciuti che fanno parte dell'immaginario collettivo. È forte, pressoché immortale e abile nel controllare le menti umane e un orecchino a forma di croce ne sigilla parzialmente i poteri. Chi viene infettato da queste creature diventa un mutante assetato di sangue, succube della propria bramosia, che molto ha in comune coi servitori dei vampiri di molti romanzi.

 

 

Anche le mesoameriche non erano certo prive di leggende simili, tra i serpenti mutaforma e succhiasangue chiamati peuchen fino agli scheletrici cihuateteo della mitologia azteca e ai terribili pipistrelli ematofagi chiamati Camazotz che popolano le profondità di Xibalba. Queste leggende sono state il punto di partenza di vari film di cui il più famoso è probabilmente Dal Tramonto all'Alba in cui i vampiri hanno un'origine maya e hanno tratti da serpente (si chiamano infatti culebras), oltre a riposare in una sorta di teocalli. Questo film scitto da Quentin Tarantino e diretto da Robert Rodriguez ha dato vita a vari spinoff e a una serie televisiva. Ma anche nel mondo degli anime un'esimia figura si è ritrovata a bere sangue dopo aver indossato un oggetto rituale, collegato a divinità mesoamericane, diventando la nemesi degli eroi della famiglia protagonista della storia. Dio Brando era solo un abile pugile, scaltro, malvagio, preuntuoso e assetato di potere prima di indossare la dannata maschera di pietra. Oltre a bere sangue e a temere la luce, oltre che la tecnica Hamon, possiede quel fascino sinistro proprio dei vampiri più iconici che porta ogni sorta di pericoloso individuo a giurargli fedeltà.

 


 JoJo's Bizarre Adventure

 

Date le peculiarità di ogni variante nazionale di questi esseri, anche i sistemi per affrontarli variano. Per alcuni servono paletti conficcati nel cuore, per altri le croci e per altri ancora dei talismani taoisti. Quello su cui la maggioranza delle leggende si trova d'accordo è che un vampiro decapitato muore definitivamente o rimane bloccato fino al sopraggiungere della sua distruzione quando la testa sarà gettata in un corso d'acqua. Anche il fuoco e la luce solare sembrano essere alquanto efficaci secondo la maggioranza delle tradizioni.

 

Film e serie Consigliati

 

Intervista col Vampiro (Neil Jordan 1984): Questo film è un classico sui vampiri, tratto dall'omonimo libro di Anne Rice.

Dracula di Bram Stoker (Francis Ford Coppola 1992): Tratto dal romanzo che ha reso celebri al mondo queste creature della notte, Dracula non può mancare nella collezione di un amante dei vampiri.

Ragazzi perduti (Joel Schumacher 1987): I vampiri hanno vissuto in ogni epoca, anni 80 compresi. Questo film è la prova di quanto siano bravi a integrarsi.

The Strain (Guillermo del Toro 2014): una variazione su tema partorita da una mente davvero visionaria, questa serie è tanto paurosa quanto lontana dagli stereotipi.

 

Anime consigliati

 

Noblesse (Production I.G 2020): Una serie piena di creature gotiche per tutti i palati. (Trailer)

JoJo's Bizarre Adventure (David Productions 2012): In questa serie troverete il vampiro più infame e pericoloso della storia, è INUTILE resistergli.

Phantom in the Twilight (NBC Universal 2018): al Café Forbidden potrete incontrare molti esponenti della stirpe delle tenebre, tra di loro sono presenti ben due specie di vampiri.

Ms Vampire who lives in my neighborhood (Studio Gokumi 2018): chi ha detto che tutti i vampiri siano spaventosi? C'è chi convive alla perfezione coi vivi.

Bloodivores (EMON 2016): in questa storia gli umani sanno dell'esistenza dei vampiri che sono controllati e monitorati.

 

Articoli della serie Nightmare before Halloween:


Halloween
 

 

Fonti: Wikipedia, conoscenze personali

Altre notizie importanti

0 Commenti
Puoi essere il primo a commentare!
Ordina per: