Nightmare before Halloween (-10): attendendo la notte dei mostri oggi parliamo delle Yuki Onna

Una bellezza che fa gelare il sangue


Eccoci di nuovo per la serie Nightmare before Halloween e anche oggi parleremo di un affascinante creatura sovrannaturale delle leggende. Abbiamo già parlato di vampiri e dullahan, ma potevamo proprio noi astenerci dal parlare di qualche creatura che affolla gli incubi e i sogni del popolo del Sol Levante? Ovviamente no.

Se state sentendo un freddo innaturale penetrare nelle vostre ossa, potrebbe non essere il normale effetto dell'inverno, ma la presenza di una Yuki Onna, uno yokai giapponese il cui nome per noi significa "Donna delle Nevi". Le Yuki Onna sono incredibilmente belle, in maniera sovrannaturale, e hanno generalmente i capelli lunghi e la pelle tanto candida da mimetizzarsi con la neve, quando sono prive di vestiti. Anche quando indossano delle vesti prediligono dei kimono bianchi come la candida neve. Una cosa è certa la loro bellezza eterea si contrappone al terrore indotto dal loro spaventoso sguardo.

 


GeGeGe no Kitaro

Secondo alcune leggende questi esseri nascono da donne morte nella tormenta, per questo invidiano inconsapevolmente il calore dei vivi, di cui li privano fino ad ucciderli senza pietà. Talvolta con l'inganno portano fuori strada i viandanti conducendoli alla morte nella tormenta, altre volte usano il pianto di infanti come esca per le madri che hanno perduto i figli nella bufera, altre ancora attaccano ferocemente chi ha la sfortuna di imbattersi in loro. Non si può neppure sperare di riconoscere le loro orme nella neve, dato che non ne lasciano, e secondo alcune fonti le Yuki Onna sono addirittura prive di gambe, proprio come gli Yurei (fantasmi giapponesi). 
 

Benché secondo alcune leggende possano fare irruzione nelle case, schiantando la porta con una potente folata di vento, pare che per farlo debbano prima essere invitate. In questi casi capita che si nutrano della forza vitale del padrone di casa, talvolta persino giacendo con lui. Questi tratti distintivi sono molto vicini a quelli dei vampiri di cui già abbiamo parlato.

 


Interview With Monster Girls

 

Nel libro Kwaidan: Storie e studi di cose strane, lo scrittore Lafcadio Hearn (conosciuto in Giappone come Koizumi Yakumo) ne ha parlato con parole piene di trasporto. Tale scrittore realmente esistito è uno dei personaggi principali dell'anime Meiji Tokyo Renka che si trova nel catalogo di Crunchyroll. Non è strano pensare che anche nell'anime GeGeGe no Kitaro, tratto dal lavoro di Shigeru Mizuki, compaia questo affascinante essere tanto rappresentativo degli yokai.

A ogni modo, non tutte le Yuki Onna sono insensibili, alcune leggende parlano di storie tragiche in cui queste dame candide vivono un amore, lungo anche parecchie decadi, con un umano. Purtroppo queste storie finiscono quasi sempre, ineluttabilmente, in tragedia.

 


Kiitaro's yokai picture diary

 

Le Yuki Onna sono tanto diverse da individuo a individuo, come anche a seconda della provenienza, da rappresentare quasi un genere, più che un semplice tipo di yokai. Se vi trovaste in Giappone nella prefettura di Tottori per Halloween potreste vedere una donna bellissima con un bastone scintoista in mano. Se dovesse chiedervi dell'acqua calda o fredda, mi raccomando dategliene di calda e si scioglierà. Se invece vi sentiste chiamare dalle tenebre di una notte nevosa nella prefettura di Akita, non rispondete al richiamo perché potrebbe essere la trappola di una Yuki Onna pronta ad uccidervi. Nella prefettura di Ibaraki, al contrario, le Yuki Onna odiano essere ignorate e gettano in un burrone chi lo fa. Ne esistono così tante varianti da rendere difficile darvi dei consigli per difendervi da loro, ammesso che non conosciate arti segrete in grado di sconfiggere gli yokai, dunque il mio unico consiglio è di recarvi a Sakaiminato e cercare un vicolo in particolare, dovrete chiedere di una piccola cassetta postale in cui depositare la vostra richiesta d'aiuto per tale Kitaro.

 


Dropkick on My Devil!! Dash

 

Per quanto la maggioranza delle storie sulle Yuki Onna siano spaventose, ho sempre sentito un richiamo particolare verso questi esseri gelidi e solitari che, forse, altro non vorrebbero che poter avvertire davvero del calore e non essere per sempre sole nella tormenta. Per questo vorrei ricordarle col ritornello della canzone Lady of the Snow dei Symphony X:

 

Lady of the snow, calling me                                                   
Her silhouette awaits in the cold                                               
A kiss of stone, tempting me                                                     
Radiant lady in white, maiden of the snow
A winter's stare through veils that still my sight
In the night, she calls

 


GeGeGe no Kitaro

 

Serie consigliate:

 

GeGeGe no Kitaro (Toei Animation 2018): questo anime è tratto dal manga del maestro Shigeru Mizuki. Durante la sua vita ha raccolto molte informazioni sugli yokai e sulle leggende giapponesi, evitando così che si perdessero nell'oblio del tumultuoso dopoguerra. Grazie alla sua opera potrete scoprire il magico e affascinante mondo delle creature mistiche giapponesi.

Kiitaro's yokai picture diary (2016): grazie a questa serie potrete fare una scorpacciata di yokai e troverete una Yuki Onna tra i suoi vari personaggi.

Interview With Monster Girls (A-1 2017): tra i vari personaggi della serie sarà possibile conoscere anche la dolce Yuki Sukasabe, una Yoki Onna da cui non vorrete difendervi.

 Dropkick on My Devil!! Dash (Nomad 2020): Kori e la sua sorella maggiore Yusa potranno non essere spaventose, ma mantengono di certo molte delle caratteristiche delle Yuki Onna.

 


GeGeGe no Kitaro

 

 

Articoli della serie Nightmare before Halloween:


Halloween
Vampiri
Dullahan

 

Vi state chiedendo di quale creatura vi parlerò domani? Non farò anticipazioni, ma vi do appuntamento alla prossima puntata di Nightmare before Halloween.

 

 

Fonti: Wikipedia, conoscenze personali

Altre notizie importanti

0 Commenti
Puoi essere il primo a commentare!
Ordina per: