Nightmare before Halloween (-9): attendendo la notte dei mostri oggi parliamo delle succubi

Lasciatevi sedurre dall'articolo di oggi

 

Bentornati tra le foschie della serie Nightmare before Halloween, finora abbiamo parlato della genesi di tale festa, delle belve succhia sangue, dei cavalieri senza testa e delle donne delle nevi. Oggi parleremo di qualcosa di apparentemente meno terribile dei precedenti esseri delle tenebre, ma di certo non meno subdolo.

Secondo le credenze degli antichi romani, e poi successivamente delle persone del medioevo, le succubi erano dei demoni con sembianze femminili in grado di assorbire le energie degli uomino giacendo con loro, assoggettando inoltre la vittima alla loro volontà. Il compito della succube non è solo quello di accoppiarsi con gli uomini e rubare loro la vita, ma anche di sedurli e di corrompere la loro virtù.

 


Interviews With Monster Girls

 

Quando abbiamo parlato dei vampiri, abbiamo detto che la figura di Lilith è spesso associata alla nascita di quel mito, ma secondo le tradizioni rabbiniche medievali e lo Zohar, lei sarebbe stata la prima moglie di Adamo. Secondo questa fonte, avrebbe abbandonato Adamo senza più tornare nell'Eden dopo essersi unita con l'arcangelo Samael trasformandosi per sempre in un essere demoniaco.

Sembra che Samael avesse davvero un debole per le succubi dato che era già congiunto a tre di loro, prima dell'arrivo di Lilith. Benché non in ogni storia fossero dipinte come malvagie, è fuori da ogni dubbio il fatto che la loro natura lo sia e fidarsi di loro sembra non portare a nulla di buono, quantomeno nel lungo termine.

 

Un fatto innegabile è la loro bellezza inumana, dato che prendono sempre l'aspetto di giovani e bellissime ragazze dall'aspetto seducente. Analizzando meglio le loro fattezze, però, si possono sempre scorgere tratti inumani come una coda da serpente, delle ali da pipistrello o degli artigli da arpia. A quanto pare però quando se ne incontra una, per qualche ragione, non si presta troppa attenzione a questo dettaglio.

 


 The Testament of Sister New Devil

 

Secondo la mitologia araba preislamica, le qarînah erano molto simili alle succubi. La loro peculiarità era il fatto di essere invisibili, al di fuori dei loro incontri che avvenivano durante il sonno. Potevano comunque essere viste da persone con una vista mistica di qualche genere, ma solitamente sotto forma di qualche animale da casa.

Sembra insomma che anche le succubi non si siano fermate in un solo posto a banchettare, ma che al contrario si siano sparse per il mondo, come testimonia una parte del sutra buddista di Amoghapāśa che serve per dare al fedele una protezione, durante il sonno, dalle creature che vorrebbero giacere con lui per assorbire la sua energia vitale.

Nel corso del tempo si sono annidate più o meno in qualsiasi media, compresi i videogiochi in cui sono comparse, come personaggi importanti o come comparse, in titoli come Catherine, Darkstalkers, Devil May Cry 3, Castelvania (in vari giochi della serie), Diablo, The Witcher 2, Planescape: Torment e molti altri. Questo è segno che, seppure meno onnipresenti di creature come i vampiri, il fascino da loro esercitato non ha mai cessato di essere vivo.

 


Interviews With Monster Girls

 

Serie consigliate:
 

The Testament of Sister New Devil (Production IMS 2015): quando Toujou Basara incontra le sue due nuove sorellastre le trova carine e gentili a prima vista, salvo poi scoprire che non sono precisamente umane.

 

Interviews With Monster Girls (A-1 Pictures 2017): il fatto che la professoressa di matematica Sakie Sato sia anche una succube le crea continuamente problemi. Deve fare di tutto per impedire alla sua natura di far piombare nel caos le persone che ha intorno.

 

Articoli della serie Nightmare before Halloween:


Halloween
Vampiri
Dullahan
Yuki Onna

 

Vi auguro di dormire bene questa notte, magari potreste avere un sogno profetico sulla creatura di cui parlerò domani. Se così non fosse vi do appuntamento alla prossima puntata di Nightmare before Halloween per scoprire di cosa tratterà.

 

 

Fonti: Wikipedia, conoscenze personali

Altre notizie importanti

0 Commenti
Puoi essere il primo a commentare!
Ordina per: