Nightmare before Halloween (-8): attendendo la notte dei mostri oggi parliamo dei lupi mannari

Un articolo per chi ha davvero la luna storta.

 

Anche oggi, aspettando Halloween, voglio parlarvi di un essere delle tenebre che affolla gli incubi e le fantasie degli esseri umani da tempo immemore. A chi non è mai capitato di cambiare umore a seconda del tempo o della luna? A coloro di cui vi parlerò oggi questo accade in maniera quantomeno drammatica.
Queste creature mitologiche che popolano il folclore di molti paesi vengono chiamate lupi mannari, licantropi o uomini lupo e oggi vi racconterò qualcosa su di loro.

 


Phantom in the Twilight

 

Secondo le leggende si tratta di persone maledette o marchiate per linea di sangue a trasformarsi in animale, o in in una forma intermedia tra l'uomo e la bestia, al cambiare della luna. Solitamente è con la luna piena che secondo leggende occidentali i licantropi si traformano, ma non è un elemento comune a tutte le tradizioni. Per capire però il lupo mannaro è importante prima parlare un po' del lupo e di come fosse visto dagli uomini.

 

Finché l'uomo è stato principalmente cacciatore, il lupo è stato per lui un'ispirazione e un ideale a cui ambire per via della sua astuzia e del suo innato talento in questo campo. Man mano che l'uomo è diventato più sedentario, spostando la sua prevalente fonte di cibo dalla caccia alla coltivazione e all'allevamento, il lupo è gradualmente diventato un nemico ferale pronto a predare i suoi sforzi.

 

Anche in Giappone nelle epoche antiche il lupo era amato, venerato talvolta, ma poi tra la fine dell'1800 e l'inizio del 1900 venne cacciato fino alla sua estinzione. Nell'anime Golden Kamuy viene trattato anche questo argomento, Retar potrebbe essere l'ultimo lupo del Giappone proprio come viene detto nella storia, dato che gli ultimi esemplari furono cacciati proprio nell'Hokkaido.

 

Gli antichi romani avevano un ambivalente sentimento verso il lupo: il terrore e il rispetto. Una delle cerimonie religiose di maggiore importanza per loro, i Lupercali, erano dedicati al dio ferale Luperco e si svolgeva intorno al 15 febbraio. Il sacerdote indossava solo pelli di lupo durante il rito e considerava se stesso un lupo, nel corso di quelle notti. Faceva parte del rito l'atto per cui alcuni luperci, gli iniziati, corressero attorno al colle Palatino, definendo metaforicamente una divisione tra ciò che si trovava dentro e ciò che si trovava fuori, una rappresentazione simbolica della separazione tra il mondo civile e quello bestiale. Gli stessi Romolo e Remo sono stati cresciuti secondo la tradizione da una lupa in una grotta, il lupercale.

 


SENGOKU NIGHT BLOOD

 

Le tradizioni su delle persone in grado di divenire animali, o una forma intermedia tra le due cose, si trovano in buona parte del mondo e provengono dalle più disparate epoche storiche. Per esempio i berserker delle leggende nordiche sembra potessero tramutarsi in orsi e i úlfheðnar in lupo, vi consiglio di leggere l'Edda in Prosa se vi interessa l'argomento.

 


SENGOKU NIGHT BLOOD

 

Sebbene non siano propriamente mannari, tutto l'oriente è colmo di leggende su vari tipi di Yokai mutaforma, dai Tengu fino ai Kitsune. Per quanto alieni a noi possano sembrare gli esseri sovrannaturali orientali, loro considerano i nostri degli Yokai, al pari dei propri. Nella serie GeGeGe no Kitaro c'è infatti un'intero arco narrativo incentrato sui mostri nostrani.

Di certo è innegabile che il lupo mannaro sia presente quasi quanto il vampiro nei media, spesso è persino la sua controparte come avviene nella serie di film Underworld o nella serie animata To the Abandoned Sacred Beasts in cui il protagonista e la sua nemesi sono proprio appartenenti a queste due stirpi delle tenebre. Il lupo mannaro rappresenta l'istinto, l'abbandono della razionalità e dei dogmi, forse per questo è l'incarnazione di ciò che è pericolosamente anticonvenzionale e al di fuori della cittadina consuetudine.

 


SENGOKU NIGHT BLOOD

 

Per quanto le varie tradizioni non siano sempre concordi, pare che l'argento sia il punto debole dei licantropi. Secondo alcune leggende deve essere preso da un crocefisso, meglio se benedetto, ma se dovessi avere una palla di pelo e artigli alle calcagna devo ammettere che ne vorrei un po' con me. Secondo alcune leggende non possono salire le scale, probabilmente questo tratto deriva dalla malattia clinica omonima che spesso nel passato è stata confusa con questa maledizione. Le persone affette da questo male hanno gli arti intorpiditi e trovano arduo salire le scale. Il fuoco e la decapitazione, quest'ultima soprattutto per gli slavi, sono dei sempreverdi come per buona parte dei mostri fisici nostrani. Il licantropo è particolarmente sensibile a una pianta velenosa chiamata aconito.

 

 

In conclusione, il lupo mannaro eredita i tratti che gli umani hanno attribuito al lupo nel corso del tempo, è un essere che si trova oltre la barricata della civiltà e fa irruzione nella società urbana per depredarla con incursioni predatorie. Se l'uomo trova conforto nel pensiero che la civiltà possa dare certezze e sicurezza, il lupo rappresenta quell'elemento di disturbo che mette tutto in discussione. Allo stesso tempo è qualcosa di affascinante, perché vive solo di necessità e istinto e lascia agli umani il peso della convenzione e dei comportamenti artefatti. Nelle fiabe il lupo cattivo mette alla prova la sicurezza delle abitazioni dei tre porcellini e divora la nonna di Cappuccetto Rosso entrando nella sua dimora. Il lupo è terribile insomma, ma in una maniera incredibilmente affascinante e forse questo dipende dal fatto che esiste un lupo dentro ognuno di noi che alle troppe regole, ogni tanto, risponde ululando alla luna.

 

 

Film Consigliati:

 

L'ululato (Joe Dante 1981): questo film è un capostipite del suo genere. La pellicola vinse un Saturn Award, per il miglior film dell'orrore,  quando ancora era in fase di produzione.

 

Kaos (Paolo e Vittorio Taviani 1984): nel segmento "Mal di luna mostra l'amore" viene mostrata la tragica storia di un uomo che soffre di licantropia clinica (nulla di sovrannaturale dunque) e di come la società reagisca a questa sua condizione.

 

Unico indizio la luna piena (Daniel Attias 1985): tratto da un romanzo di Stephen King, parla di alcuni strani delitti compiuti in maniera efferata in una cittadina del Maine. Tutti gli omicidi hanno un solo indizio in comune: la luna piena.

 

Underworld (Len Wiseman 2003): primo capitolo della saga che vede una lotta senza quartiere tra vampiri e licantropi, i Lycan, in un futuro in cui gli umani sono ignari di questa sanguinosa lotta per il dominio. Storia d'azione la cui estetica ha influenzato molto l'aspetto di queste due specie della notte negli anni a venire.

 

Un lupo mannaro americano a Londra (John Landis 1981): in questo capolavoro il lupo mannaro racchiude molti elementi metafisici, esserlo è una maledizione sotto ogni punto di vista. Questa pellicola vinse il premio oscar per gli effetti speciali, soprattutto per l'iconica scena della trasformazione.

 

 

Serie consigliate:
 

Phantom in the Twilight (NBC Universal 2018): Sia Luke Bowen che suo fratello Chris sono due lupi mannari. Luke è anche lo chef Cafe Forbidden, oltre che uno dei personaggi preferiti della storia.

 

SENGOKU NIGHT BLOOD (Typhoon Graphics 2017): in questo isekai in stile Sengoku, molti dei personaggi sono lupi mannari.

 

To the Abandoned Sacred Beasts (MAPPA 2019): Hank, il protagonista della storia, è un soldato che un tempo fu il comandante di una brigata di umani che sono stati modificati per divenire esseri quasi divini. Purtroppo la maggioranza di loro, dopo la fine della guerra, sono impazziti e lui li sta cercando per abbatterli. È un lupo mannaro che, come da tradizione, ha come nemesi un vampiro dai modi aristocratici.

 

 Bungo Stray Dogs (Bones 2016): Il protagonista di questa storia,  Atsushi Nakajima, è una tigre mannara. La peculiarità dell'anime è che ogni personaggio porta il nome di un letterato realmente esistito e il suo potere è collegato in qualche modo all'opera dell'autore a cui è ispirato.

 

 

Articoli della serie Nightmare before Halloween:


Halloween
Vampiri
Dullahan
Yuki Onna
Succubi

 

Stanotte c'è luna crescente, credo possiate stare tranquilli, mentre magari rimediate un po' d'argento.  Domani tornerò a parlarvi di qualche essere delle leggende, vi do appuntamento alla prossima puntata di Nightmare before Halloween.

 

 

Fonti: Wikipedia, conoscenze personali

Altre notizie importanti

0 Commenti
Puoi essere il primo a commentare!
Ordina per: