La strada verso Onyx Equinox (II): l'eredità delle culture mesoamericane nell'era moderna

Alcuni insegnamenti e parte dell'eredità della Mesoamerica sono giunti fino a noi.

Onyx Equinox

 

La profonda eredità delle civiltà mesoamericane ha influenzato una miriade di aspetti socioeconomici e culturali della nostra epoca, oltre che a fungere da ispirazione per svariati autori moderni e contemporanei. Il loro segno si può trovare nel cinema, nella moda, nell'architettura e in molti altri media, evidenziando un desiderio di diversità nelle società moderne e l'inesorabile importanza del passato che dà significato al presente.

 

Considerato ciò, questo breve articolo è il minimo che possiamo fare per rendere onore a questa parte importante della storia e dell'eredità culturale degli indigeni americani che vive nell'identità attuale della gente. È così dal linguaggio fino alla varietà della sua cucina, parte integrante della dieta quotidiana degli abitanti di molti luoghi come il Messico. E Onyx Equinox, il nostro nuovo Crunchyroll Original, ci restituisce questa eredità!

 

 

Uno degli aspetti più conosciuti delle società mesoamericane, soprattutto degli aztechi (quelli su cui ci concentreremo), è il sistema educativo. Mentre nel mondo non era comune l'istruzione gratuita, gli aztechi fondarono un sistema educativo per tutti, in cui il sesso o la classe non importavano e questo li ha resi un popolo davvero istruito. C'erano comunque delle differenze negli insegnamenti impartiti ai ragazzi e alle ragazze. L'istruzione femminile era incentrata sull'artigianato, sulla gestione della casa, tra cui delle finanze, mentre i ragazzi erano addestrati al combattimento, religione, medicina o al comando. Questo è qualcosa che il mondo moderno ha ereditato, malgrado ci siano discrepanze riguardanti l'origine di questo uso, non c'è dubbio sul fatto che l'idea di "accesso universale all'istruzione" come base per una società ben strutturata debba molto a questo precedente.

 

L'astronomia è probabilmente una delle scienze che più hanno tratto beneficio dalla ricca conoscienza posseduta dalle culture precolombiane. Molti di loro riuscirono a calcolare alla perfezione le rotazioni solari e lunari, che infatti presero un'importanza preminente nella loro religione, e raggrupparono le stelle in costellazioni che erano diverse da quelle conosciute oggi. Questo mostra la loro passione per il cielo e per la conoscenza. Conoscenza, questa, che ha permesso loro di sviluppare una grandiosa comprensione dei fenomeni atmosferici, per prevedere quelli che avrebbero giovato alla loro agricoltura o che l'avrebbero danneggiata. Alcuni esempi sono i cambi di direzione del vento o della temperatura, pratiche che persino oggi sono usate in molte zone rurali delle aree del Centro America.

 

 

È proprio agli aztechi che dobbiamo l'esistenza di una delle leccornie preferite da giovani e adulti di tutto il mondo: il cioccolato caldo. Anche se era una prelibatezza che si preparava solo in occasioni speciali e in una maniera diversa da quella che conosciamo. Si usava una base di farina di mais e il cacao (xocoatl) e gli spagnoli ne hanno subito intuito le potenzialità, dopo aver raggiunto l'America, e se ne sono innamorati per poi aggiungere lo zucchero che ha reso questa bevanda simile a quella che beviamo durante le fredde sere a casa. Dobbiamo anche le gomme da masticare a questi popoli. Masticavano la linfa degli alberi di chile, qualcosa che potremmo considerare "una gomma da masticare preistorica" che si è poi evoluta in quella che conosciamo ora. Possiamo dire che gli aztechi siano gli eroi dei giovani di tutto il mondo.

 

E anche se il tempo sembra non passare per tutte le grandiose invenzioni azteche, hanno inventato persino il metodo che usiamo oggi per misurarlo. La loro conoscenza dell'astronomia, di cui già abbiamo parlato, ha permesso loro di creare cose come i calendari, anche se il loro era diviso in 18 mesi. Malgrado questa differenza, il loro sistema era ben più complesso ed esistono molti studi relativi alla "pietra solare azteca" e alla sua rappresentazione in rapporto alle loro ere.

 

 

Come detto nel precedente articolo, gli aztechi hanno creato una grandiosa città che era essenzialmente un lago paludoso, il che lo rendeva coltivabile. Malgrado ciò sono riusciti a prosperare senza problemi, grazie alle loro abilità nell'agricoltura e ai loro giardini galleggianti chiamati chinampas. Questi prodigi dell'agricoltura erano aree rettangolari create nel lago e delimitate da pali di legno, assi e rami e poi riempiti di fango e materiali in decomposizione fino a che emergevano dalla superice dell'acqua per essere coltivati.  Usavano poi anche i loro escrementi per fertilizzare queste isole coltivate, il che teneva più pulite le città! Persino oggi chinampas si possono ammirare a Città del Messico.

 

 

Anche la moda è stata influenzata dagli aztechi. È grazie a loro che l'europa ha scoperto le stoffe rosso carminio. Già abbiamo parlato dell'importanza del sangue, dunque è facile comprenderne il valore rituale e anche la sua presenza nei vestiti comuni, cosa che ha stupito da subito gli spagnoli quando per la prima volta li hanno incontrati. C'erano tinte rosse in Europa, ma l'effetto era più opaco e cupo. Il rosso usato dagli aztechi era prodotto usando la cocciniglia del carminio, contenente l'acido carminico che permetteva loro di fissare il colore nelle stoffe. È iniziata così un'importazione in Europa senza precedenti e l'articolo è subito diventato sinonimo di lusso e ostentazione! L'insetto in questione è diventato il terzo bene d'importazione più costoso del XVI secolo, subito dopo oro e argento. Anche se oggi non serve uccidere questi insetti per tingere le nostre magliette, vengono comunque usati per la tintura e come colorante alimentare in alcune zone.

 

E naturalmente tutta questa ricchezza culturale ha ispirato centinaia di opere d'arte, è dunque facile vedere le culture mesoamericane, specialmente maya e aztechi, nel cinema, nelle serie televisive, nei libri, nei fumetti e anche altrove. Persino negli anime! E questo è l'argomento del prossimo articolo, dunque se volete sapere dove queste culture siano state usate come ispirazione, tenete d'occhio Crunchyroll News.

 

Se vi siete persi il primo articolo della serie, eccolo a voi:

 

 

La strada verso Onyx Equinox: la ricchezza culturale della Mesoamerica

 

E ricordate, Onyx Equinox sarà disponibile dal 21 novembre su Crunchyroll.

 

 

 


 

 

Prueba Crunchyroll Premium de forma gratuita y disfruta del anime sin anuncios y con los nuevos episodios una hora después de su emisión en Japón

Altre notizie importanti

0 Commenti
Puoi essere il primo a commentare!
Ordina per:
Hime banner

Prova il Nuovo Crunchyroll Beta

Dai un'occhiata