Il governo giapponese sta cercando di dare nuove regole ai diritti d'autore per quel che riguarda i cosplay

Vogliono che queste regole diventino una colonna della strategia Cool Japan.

Comiket 97

@HbTagg5I9sXzSbY interpreta Shinobu Kocho al Comiket 97 (foto: Daryl Harding)

 

Dato che il cosplay sta diventando sempre più popolare e che sempre più gente guadagna soldi in questo campo, il governo giapponese ha deciso di scrivere nuove leggi per regolare le contese sui diritti d'autore tra i cosplayer e chi detiene i diritti delle varie serie. Il governo spera così di integrare queste regole nella propria strategia Cool Japan e promuovere il cosplay anche all'estero "in modo costruttivo".

 

A quanto pare, al momento, le regole che riguardano il rapporto tra cosplayer e diritti d'autore è fumoso e non esiste alcuna legge che protegga sia gli artisti del cosplay che i detentori delle proprietà intellettuali. Al momento, se un cosplayer partecipa per hobby, senza lucro, non ci sono leggi infrante. Ma se le immagini del lavoro sono pubblicate in rete tramite social media o vengono vendute per soldi, potrebbero essere violate delle leggi giapponesi.

 

Al momento è molto difficile per un cosplayer contattare chi detiene i diritti di un'opera per chiedere il permesso di realizzare un cosplay di tale lavoro. Un'idea del membro del consiglio giapponese, Taro Yamada, è la creazione di un database dei detentori dei diritti d'autore accessibile ai cosplayer, per chiedere il permesso.

 

 Il governo giapponese cerca un modo per codificare queste regole senza rovinare la cultura del cosplay. Il ministro Shinji Inoue, che ha la competenza del Cool Japan, era certo che inasprire le regole non fosse una buona idea. Al momento il governo giapponese sta dialogando sia coi detentori dei diritti che coi cosplayer giapponesi per redigere delle regole utili per entrambe le parti. Nelle discussioni è presa in considerazione anche la più famosa cosplayer giapponese Enako, anche ambasciatrice del Cool Japan.

 

Rent-a-Girlfriend x Enako

 

Anche se la momento non ci sono leggi varate o proposte, il governo giapponese pensa che in futuro potrebbero nascere dei casi che metterebbero alla prova l'attuale situazione giuridica in questo contesto e vorrebbe farsi trovare pronto.

 

Fonte: Nikkan Sports

 

Thumbnail: @Liyu0109 al Comiket 96 (foto: Daryl Harding)

 

Try Crunchyroll Premium Today!

---- 

Notizia originale di Daryl Harding

Altre notizie importanti

0 Commenti
Puoi essere il primo a commentare!
Ordina per: